English

Arrivo a casa.....

Arrivo a casa.....

 

L’arrivo di un nuovo cucciolo è sempre un momento di grande emozione, ma anche di forti apprensioni, per cui sono tanti gli interrogativi che si presentano, soprattutto se si tratta del primo cucciolo che entra nella vostra vita.

L'ideale è organizzare l'arrivo a casa durante il fine settimana, meglio se in mattinata, in modo da poter avere del tempo disponibile per potergli dare tutte le attenzioni di cui ha bisogno per ambientarsi.

Di solito la prima notte è la più difficile, bisognerà armarsi di pazienza ed escogitare alcuni accorgimenti per impedirgli di sentirsi troppo solo e spaventato, ricordiamoci che fino a qualche ora prima era con i fratellini e con la sua mamma, per lui i primi giorni sono delicati ed è molto importante dedicargli le giuste cure ed attenzioni, affinché si ambienti bene e si abitui alla sua nuova vita.

 

Il nome

Se avete già scelto il nome del vostro cucciolo usatelo sin dall'inizio per rivolgervi a lui. Quando lui comincerà a guardarvi, pronunciate il suo nome e, se viene verso di voi, premiatelo ed accarezzatelo, presto si abituerà al suono della vostra voce e assocerà a quella parola un premio e una cosa piacevole, per cui sarà attento quando lo chiamerete.

Pronunciate il nome del cucciolo in modo tranquillo e gioioso. Non utilizzate mai il suo nome associato a un rimprovero o una minaccia. In questo modo eviterete che, col tempo, il cane scappi quando lo chiamerete, anziché accorrere al vostro richiamo.

La cuccia

Anche se vi farebbe piacere poter avere il vostro cucciolo sempre al vostro fianco, magari a dormire sul letto o sul divano, dovrete invece destinargli subito uno spazio tutto suo, dove potrà restare tranquillo e indisturbato.

Fategli trovare una cuccia adeguata alle sue dimensioni in un angolo tranquillo della casa ma non isolato, deve sentirsi parte integrante della vita familiare, nei primi mesi il sonno è fondamentale per il vostro cucciolo

La cuccia non dovrà mai essere un luogo di punizione, ma un rifugio piacevole dove sentirsi protetto, evitate perciò di mandarlo a cuccia dopo una sgridata.

Per i primi tempi lasciate nella cuccia un vostro indumento che conservi il vostro odore, il cucciolo si sentirà confortato e si sentirà meno solo. Lasciategli nella cuccia un giochino adatto alla sua età, che lo aiuti a sviluppare i denti, eviterete che a rimetterci sia la cuccia stessa...

Gli spazi

Una volta arrivato a casa mettigli a disposizione uno spazio limitato per qualche giorno, questo lo aiuterà ad ambientarsi. In un secondo momento, con gradualità, potrete permettergli di esplorare il resto della casa.

Se in casa ci sono già altri animali si consiglia di organizzare l'incontro in modo graduale e sotto la vostra stretta sorveglianza. Quello che teniamo a sottolineare è di non sottrarre attenzioni a chi c'era prima per evitare gelosie. 

Se avete dei bambini in casa raccomandiamo di spiegare loro che i cuccioli non sono giocattoli e che vanno rispettati e maneggiati con cura. E' importante che sappiano che il cucciolo non deve essere svegliato mentre dorme, quando invece è sveglio il gioco può essere un ottimo momento per instaurare un bellissimo rapporto di amicizia.

Il pasto

Ecco alcuni semplici consigli riguardo la salute del vostro cucciolo dal punto di vista dell’alimentazione:

Quando il vostro cucciolo arriva a casa abituatelo a fare 3 pasti ben distribuiti nella  giornata.

Cercate, di mantenere gli orari in modo che sia abituato, normalmente gli orari in allevamento sono: 7.00 – 14.00 – 21.00.

Ti consigliamo di avere una ciotola per le crocchette, e una per l'acqua. La ciotola del acqua deve essere sempre pulita e a disposizione del cucciolo.

I giochi

I cuccioli passano praticamente tutta la loro giornata a giocare, se non giocano è perché stanno dormendo. Stimolate il vostro cucciolo con diversi giochini adatti alla sua età, in modo che lo aiutino a sviluppare i denti. 

I pericoli

I cuccioli sono per natura molto curiosi……In casa anche se non ce ne rendiamo conto possono esserci dei potenziali pericoli per la loro salute e incolumità. 

Probabilmente dopo i primi giorni di “acclimatamento”, il vostro cucciolo rivelerà tutta la vivacità della sua giovane età. Tenetelo d’occhio più che potete per scoprire le sue abitudini: se ha il vizio di mordicchiare oggetti appuntiti, fili elettrici o altro, di ingoiare tutto ciò che trova, di intrufolarsi in posti stretti, di mettersi, insomma, in pericolo, prendete le dovute precauzioni affinché non corra rischi, soprattutto quando voi non sarete lì a sorvegliarlo.

Fate attenzione ai fili elettrici, possono essere mangiucchiati con rischi mortali.

Attenzione ai detersivi che si tengono di solito in bagno o in cucina. Tenete i flaconi e le bottiglie ben tappate e controllate che all'esterno della bottiglia non sia colato del detersivo, il cucciolo potrebbe leccarlo rischiando un'intossicazione.

Nascondete in un luogo sicuro piccoli oggetti appuntiti come spilli o aghi, fate attenzione alle piante che avete in casa, alcune potrebbero essere tossiche.

 

 

Col tempo, imparerete a riconoscere i gesti del vostro cane, capire quello che vi chiede solo guardandolo negli occhi...

Imparerete ad apprezzare le sue stranezze e ad accettare i suoi difetti.

In breve tempo diventerà il vostro miglior amico e compagno di vita...